Riscoprire la “Milano perduta”, un tuffo nel passato dei quartieri che non ci sono più

 

L’architettura urbana cambia, in base alle esigenze, all’identità di un luogo, al benessere economico, o ad eventi tragici. Sono molti i fattori che influenzano tali evoluzioni e questi comportano una “rigenerazione urbana”, che va a riqualificare alcune zone magari soggette all’usura del tempo, al degrado, all’abbandono. Non per tutti i quartieri o gli edifici vale la stessa sorte: alcune aree infatti, possono essere totalmente sostituite o spazzate via dall’edificazione di nuove strutture, dando vita agli attuali quartieri in cui oggi viviamo e lavoriamo.

Ogni città ha una storia da raccontare: basta sapere dove cercare

 

Ti è mai capitato di passeggiare per la tua città e notare fabbriche dismesse, chiese sconsacrate o edifici lasciati all’incuria del tempo? Ogni città racconta una storia: basta sapere dove cercare. E’ il caso di Milano e dei suoi tesori nascosti o perduti nel tempo. Se ti interessa conoscere gli aneddoti più significativi, riscoprire il passato di questa grande e meravigliosa città e rivivere pezzi di storia dei luoghi che non esistono più, ora puoi farlo con Loquis.

C'era una volta a Milano

Edifici abbandonati, Chiese sconsacrate, Stazioni dismesse, Aree riqualificate, Quartieri spariti, Fabbriche convertite… cosa c’era a Milano che adesso non c’è più? Questo canale ve lo racconta.

 Redazione – 50 Loquis

 

Grazie al nostro canale “C’era una volta a Milano”, potrai girare per le strade di questa città e riscoprire quegli scorci del passato e quei tesori artistici dimenticati che hanno fatto parte dell’anima di Milano. Un vero e proprio viaggio nel tempo, esplorando i luoghi dimenticati, vecchi ma autentici simboli dell’anima della città.