Loquis: Museo Criminologico

Scarica Loquis!

Museo Criminologico

  loquis

Pubblicato:  2018-03-07 13:57:00

  VisitLazio

Passando per via Giulia, è irrinunciabile la visita del Museo Criminologico, aperto nel 1930 nel Palazzo del Gonfalone in via del Gonfalone 29, ex carcere minorile voluto da Papa Leone XII nel 1827. Sistemi punitivi del passato e di esecuzione capitale, strumenti di tortura e di esecuzione delle pene capitali, come il banco di fustigazione, e ancora fruste e catene, la spada con cui venne decapitata Beatrice Cenci nel 1559, l'abito del celebre boia Mastro Titta, e, non ultimo, cervelli di criminali seriali conservati in una teca. All'inizio di novembre 2015, in occasione del 40° anniversario della morte di Pier Paolo Pasolini, il Museo Criminologico di Roma ha esposto per la prima volta gli oggetti repertati durante le indagini sull'omicidio, tra cui due assi di legno utilizzate per colpirlo, conservati dal 1985, quando furono consegnati dal Tribunale dei minorenni di Roma, e gli effetti personali del poeta e regista, abiti, occhiali, documenti e libri.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta