Loquis: La Stazione di Taormina

Scarica Loquis!

La Stazione di Taormina

  loquis

Pubblicato:  2019-07-25 00:51:00

  Taormina

L’idea della nuova stazione ferroviaria fu quella di creare una struttura pubblica che rispondesse ai nuovi canoni della concezione artistica del Liberty siciliano imperante in molte città dell’Isola come Palermo e Catania. La nuova stazione doveva dare la sensazione dell’internazionalità, del modernismo e della capacità di fondere il vecchio con il nuovo ed a tale scopo venne affidato il compito della decorazione interna dello stabile a Salvatore Gregorietti, famoso decoratore palermitano. La stazione di Taormina –Giardini divenne il suo capolavoro. Gregorietti ne progettò gli arredi in legno, consolle, poltrone, divani,panche, i lampadari, i vetri colorati e piombati come quelli della maestosa biglietteria, e le appliques in ferro battuto, realizzate dalle maestranze locali di Taormina e Giardini, con sagome di draghi ed elegantissime soluzioni che danno ad ogni oggetto un senso di unicità nel disegno e nella realizzazione. Impressionante e di effetto immediato la bizzarria con cui fu decorato l’atrio d’ingresso. Gregorietti completò la sua opera nel 1927. Il risultato del suo immenso lavoro, assegnò alla stazione di Taormina-Giardini il giusto riconoscimento ad entrare nella storia dell’architettura ferroviaria del Novecento.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta