Loquis: La signorina Licciardelli

Scarica Loquis!

La signorina Licciardelli

  loquis

Pubblicato:  2019-07-24 14:47:00

  Taormina

Era una giovane borghese dalle idee assai all’avanguardia, libera, emancipata, contraria al matrimonio, impartiva lezioni private di lingua (ne conosceva ben otto) e per vivere a modo suo si era trasferita a Taormina. “A signurinedda” com’era chiamata quando con disinvoltura passeggiava tutta sola per la città, non si curava degli sguardi maschili e delle dicerie paesane. Originaria di Catania, si era laureata alla Sorbona e aveva viaggiato molto, abitando per lunghi periodi a Parigi. Amica di tutti gli stranieri che soggiornavano a Taormina, «era una delle principali animatrici delle prime notti brave e si poteva incontrare alle feste in costume organizzate da Robert Percyval Campbell. Di lei ne parla nel capitolo quindici di “By-paths in Sicily”, un diario di viaggio in Sicilia datato 1920, Eliza Putnam Heaton, giornalista-scrittrice americana che la incontrò, conobbe e sembra da lei aver appreso notizie e insieme a lei percorso il pendio taorminese che porta alla chiesetta della Madonna della Rocca, o di S. Maria della Rocca.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta