Loquis: Taormina, le origini

Scarica Loquis!

Taormina, le origini

  loquis

Pubblicato:  2019-07-24 09:27:00

  Taormina

Sull'origine di Taormina, molte sono le notizie, ma incerte per documentazione e poco attendibili. Diodoro Siculo attesta che i Siculi abitavano la rocca di Taormina, vivendo di agricoltura e di allevamenti di bestiame, già prima dello sbarco dei greci di Calcide Eubea nella baia di Taormina nel 753 avanti Cristo, dove alle foci del fiume Alcantara, fondarono Naxos, l'odierna Giardini Naxos, la prima colonia greca di Sicilia. Strabone invece narra che Taormina abbia avuto origine dai Zanclei e dai Nassi. Ciò chiarirebbe in qualche modo l'affermazione di Plinio il quale afferma che Taormina in origine si chiamava Naxos. Nel 36 avanti Cristo, nel corso della guerra fra Sesto Pompeo ed Ottaviano, le truppe di quest'ultimo sbarcano a Naxos per riprendere la città a Sesto Pompeo, che l'ha in precedenza occupata. Per ripopolare Tauromènium, dopo i danni della guerra subìta, ma anche per presidiarla, Ottaviano, divenuto Augusto, nel 21 avanti Cristo invia una colonia di Romani, a lui fedeli, e nel contempo ne espelle gli abitanti a lui contrari. Strabone parla di Tauromènion come di una piccola città, inferiore a Messina e a Catania. Plinio e Tolomeo ne ricordano le condizioni di colonia romana.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta