Loquis: Electra (Texas)

Scarica Loquis!

Electra (Texas)

  loquis

Pubblicato:  2019-07-09 00:00:00

  Discovery

Electra è un comune (city) degli Stati Uniti d'America della contea di Wichita nello Stato del Texas. La popolazione era di 2.791 abitanti al censimento del 2010. Fa parte dell'area metropolitana di Wichita Falls. Geografia fisica Electra è situata a 34°01′51″N 98°55′02″W (34.030809, -98.917281). Secondo lo United States Census Bureau, la città ha una superficie totale di 7,47 km², dei quali 7,47 km² di territorio e 0 km² di acque interne (0% del totale). Storia Daniel Wagoner cominciò ad allevare nella zona nel 1852. Verso la metà degli anni 1880 i binari della Fort Worth and Denver Railway raggiunsero l'area. Poco dopo Wagoner e suo figlio William T. Wagoner costruirono penne da carico e persuasero i funzionari della ferrovia a creare un passaggio sul sito nel 1885. Il luogo fu brevemente chiamato Wagoner, ma con la costruzione di un deposito e l'apertura di un ufficio postale nel 1889, fu ribattezzato Beaver, probabilmente dal Beaver Creek, accanto al quale si trovava la maggior parte del ranch Wagoner originale. In dieci anni Beaver fornì alle aziende e una scuola per i dipendenti di Wagoner. Nel 1902 i residenti selezionarono il nome Electra, in onore della figlia di W. T. Waggoner. Nel 1905 Wagoner vendette la terra allo sviluppatore Solomon Williams di Fort Worth. Insieme ai suoi soci costituirono la Electra Land and Colonization Company, che estese i confini della città, suddivise i lotti della città e pubblicizzato in pubblicazioni nazionali per attirare i residenti. La compagnia ebbe successo e nel 1907 la comunità venne incorporata con una commissione di governo e 500 residenti. La città è cresciuta a circa 1.000 persone nel 1910, quando Electra aveva un giornale, una banca e un certo numero di chiese. L'Electra Independent School District fu fondato nel 1911. W. T. Waggoner aveva perforato l'acqua ma senza successo. Ma il petrolio era una questione diversa. Il 1º aprile 1911, Clayco No. 1 soffiava a un miglio a nord di Electra. Le notizie del pozzo petrolifero si diffusero rapidamente e ne risultò un boom. La popolazione della città raggiunse i 5.000 abitanti in pochi mesi. Poiché Electra era una comunità consolidata e la terra petrolifera era già in affitto, la piaga delle tendopoli e il caos che accompagnava la scoperta del petrolio in altre zone non si materializzarono mai. Molti che si sono precipitati a Electra in cerca di profitti veloci, tuttavia, se ne sono andati altrettanto rapidamente. Il giacimento di Electra produsse circa dieci milioni di barili tra il 1911 e la metà degli anni 1920. Nel 1917 la popolazione di Electra era di 5.400 abitanti; nel 1926 era di 4.744 abitanti, e la città aveva una scuola superiore, numerose chiese, due giornali, due banche e oltre 100 aziende. Nel 1936 Electra aveva 6.712 residenti e 170 aziende. Le operazioni di perforazione dimunirono, tuttavia, e la crescente metropoli di Dallas-Fort Worth attrasse i residenti. A metà degli anni 1960, la popolazione di Electra scese a poco più di 5.000 abitanti. La comunità costruì un parco di 100 acri nella speranza di attrarre nuove industrie, ma la crisi petrolifera degli anni 1970 assicurò il declino. Nel 1982 l'Electra Historical Museum fu dedicato a celebrare il settantacinquesimo anniversario della città. Nel 1988 la città aveva una popolazione di 3.599 abitanti e settantasette aziende. Nel 1990 aveva una popolazione di 3.113 abitanti e quarantotto aziende. Nel 2000 aveva una popolazione di 3.168 abitanti e 139 aziende. Società Evoluzione demografica Secondo il censimento del 2010, la popolazione era di 2.791 abitanti. Etnie e minoranze straniere Secondo il censimento del 2010, la composizione etnica della città era formata dall'85,81% di bianchi, il 5,91% di afroamericani, lo 0,64% di nativi americani, lo 0,36% di asiatici, lo 0% di oceanici, il 4,62% di altre razze, e il 2,65% di due o più etnie. Ispanici o latinos di qualunque razza erano il 13,29% della popolazione. Note Altri progetti Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su ElectraCollegamenti esterni (EN) Sito ufficiale, su iowapark.com.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta