Loquis: Epitaffio di Altamura

Scarica Loquis!

Epitaffio di Altamura

  loquis

Pubblicato:  2019-07-09 00:00:00

  Discovery

L'Epitaffio di Altamura è un monumento commemorativo eretto subito dopo la visita ad Altamura, il giorno 8 aprile 1807, di Giuseppe Bonaparte (fratello maggiore di Napoleone Bonaparte), che era da poco divenuto re di Napoli (1806-1808). L'epitaffio commemorativo è situato nell'omonimo "largo Epitaffio", ed è tradizionalmente chiamato epitaffio, sebbene non sia un'iscrizione funebre, bensì un monumento commemorativo. Storia Giuseppe Bonaparte proveniva da Taranto e stava seguendo il suo tragitto di ritorno a Napoli, d'onde era partito il 21 marzo dello stesso anno. Il Municipio e la cittadinanza di Altamura andarono incontro e accolsero festosamente Giuseppe Bonaparte, il quale si fermò a salutare i rappresentanti della città nel largo che da allora si sarebbe chiamato "largo Epitaffio". Giuseppe Bonaparte in quell'occasione fece molte promesse, alloggiò ad Altamura in casa del conte Viti e in seguito ripartì. Il 9 aprile era a Venosa e il 12 aprile era già tornato a Napoli. Caratteristiche Il monumento inizialmente conteneva un'iscrizione, l'aquila imperiale e lo stemma reale. L'iscrizione fu cancellata e gli stemmi resi irriconoscibili in seguito al ritorno sul trono dei Borbone (1815) con Ferdinando I. L'iscrizione non è più leggibile e gli stemmi sono in parte irriconoscibili. Secondo quanto riportato da Ottavio Serena, l'aquila imperiale era ancora visibile nella seconda metà dell'Ottocento.Secondo quanto riportato da Ottavio Serena, l'aquila imperiale era ancora visibile nella seconda metà dell'Ottocento. La lettera a Napoleone Giuseppe Bonaparte, nello stesso giorno della visita ad Altamura, scrisse una lettera a suo fratello Napoleone Bonaparte: Galleria d'immagini Note Bibliografia Tommaso Berloco, Storie inedite della città di Altamura, ATA - Associazione Turistica Altamurana Pro Loco, 1985. (FR) A. Du Casse, Mémoires et correspondence politique et militaire du Roi Joseph publiès, annotès et mis en ordre par A. Du Casse Aide De Camp de S. A. I. le prince Jérôme Napoléon, terzo tomo, 2ª ed., Parigi, Perrotin, Libraire-editeur, 1854, p. 333.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta