Loquis: Boscone Cusani

Scarica Loquis!

Boscone Cusani

  loquis

Pubblicato:  2019-07-09 00:00:00

  Discovery

Boscone Cusani (Buscon in dialetto piacentino) è una frazione del comune italiano di Calendasco, nella provincia di Piacenza, in Emilia-Romagna. La frazione sorge sulle rive del fiume Po, dista 5 km dal capoluogo comunale e circa 16 km da Piacenza. Storia Durante l'occupazione nazista funzionava nei pressi del paese un traghetto tedesco, fatto oggetto di diversi attacchi da parte dei partigiani. Nella zona operavano le Brigate Bruzzi Malatesta e nell'elenco degli 86 membri della II brigata Malatesta figurano 12 residenti a Boscone. Monumenti e luoghi d'interesse Chiesa di San Francesco d'Assisi Nella frazione si trova la chiesa di San Francesco d'Assisi, edificio parrocchiale della frazione. Sorge nel punto dove vi era inizialmente un oratorio, eretto nel 1752 in ricordo del marchese Francesco Cubani e dedicato a san Francesco d'Assisi, accanto al quale dal 1780 gli abitanti del luogo costruirono alcuni locali abitabili, affinché vi risiedesse un parroco. La chiesa fu costruita nel 1823, in seguito all'istituzione della parrocchia, e consacrato nel 1827. Nel 1890 venne eretto il campanile. Un significativo intervento di ristruttuazione interessò la chiesa tra il 1909 e 1910, quando su progetto di Amilcare Marchesi la struttura dell'edificio fu prolungata a nord e venne realizzata una facciata in stile neoromanico.La chiesa è preceduta da un ampio sagrato, mentre la facciata a vento è rinserrata agli angoli da pilastri con lesene addossate. Sulla facciata si aprono l'unico portale centinato, sovrastato da una lunetta reca un bassorilievo di san Francesco, e una bifora a tutto sesto, incorniciata da un arco. Sui fianchi sono addossate le cappelle votive, mentre sul retro si trova la canonica. Monumento ai caduti Uno dei punti di interesse è il monumento ai caduti, situato innanzi al cimitero, che onora sia i caduti della prima che della seconda guerra mondiale. Note Bibliografia Lorenzo Molossi, Vocabolario topografico dei ducati di Parma, Piacenza e Guastalla, Parma, Tipografia Ducale, 1834, p. 39.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta