Loquis: Torrione Poncarali

Scarica Loquis!

Torrione Poncarali

  loquis

Pubblicato:  2019-07-09 00:00:00

  Discovery

Il Torrione Poncarali (o del Taddeo) faceva parte un tempo delle mura difensive di Castel Goffredo, in provincia di Mantova. Storia e descrizione All'inizio del Quattrocento, sotto il marchesato di Alessandro Gonzaga, il primo nucleo abitato costruito a ridosso di "Castelvecchio" fu circondato da un secondo ordine di mura. Tutto attorno alle mura si estendeva un fossato originato dal corso dei torrenti Fuga e Tartarello. Nella città fortezza vi erano sette torrioni difensivi ad arco circolare così chiamati: Torrione Cavallara, a nord-est Torrione di San Giovanni, a est Torrione di San Michele, a sud-est Torrione Fontana del Moro, a sud Torrione dei Disciplini (o di San Matteo), a sud-ovest Torrione Poncarali (o del Taddeo), a ovest Torrione di Sant'Antonio, a nord-ovestNel 1817 prese avvio la demolizione della seconda cinta muraria che progressivamente venne conclusa nel 1920.Il torrione prese il nome dalla nobile famiglia bresciana dei Poncarale che, nel XIV e XV secolo, deteneva larghi possedimenti a Castel Goffredo ed essi diedero il nome ad uno dei cinque quartieri, borgo Poncarale, in cui era suddiviso il paese e ad una contrada, Contrada Poncarali. Note Bibliografia Costante Berselli, Castelgoffredo nella storia, Mantova, 1978.ISBN non esistente Francesco Bonfiglio, Notizie storiche di Castelgoffredo, 2ª ed., Mantova, 2005. ISBN 88-7495-163-9Voci correlate Mura di Castel Goffredo Torrione di Sant'Antonio Torrione dei Disciplini Porta di Poncarale

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta