Loquis: Area naturale protetta di interesse locale del Monteferrato

Scarica Loquis!

Area naturale protetta di interesse locale del Monteferrato

  loquis

Pubblicato:  2019-07-09 00:00:00

  Discovery

L'ANPIL del Monteferrato è un'area naturale protetta riconosciuta dal 1998 che interessa una parte del territorio collinare e montuoso toscano a nord delle zone pianeggianti di Firenze, Prato e Pistoia. Territorio L'area protetta occupa una superficie di 1.760 ha. nel Monteferrato, una struttura montuosa formata dalle tre cime di Poggio Ferrato o Monte Chiesino, di 420 m sl.lm., di monte Mezzano, di 390 m s.l.m., e di Monte Piccioli di 363 m s.l.m., i quali si ergono rispettivamente nei comuni di Montemurlo, Prato e Vaiano. All'interno dell'ANPIL ricade interamente il sito di interesse comunitario "Monteferrato e Monte Iavello", di 1.391 ha, un'ulteriore forma di tutela istituita per proteggere tre tipi di habitat: i terreni calcarei erbosi a Alysso-Sedion albi, le rupi a Sedo dasyphylli-Asplenietum cuneifolii e le lande secche. Fauna Nel Monteferrato sono presenti varie tipologie di mammiferi come cervi, caprioli, daini, cinghiali, lepri, donnole, faine, puzzole, tassi, volpi, toporagni, istrici, e pipistrelli orecchioni, sono presenti anche molte specie di uccelli nidificanti come il picchio verde, il martin pescatore, la poiana, l'albanella e l'airone cenerino che si può incontrare lungo il torrente Bagnolo. Flora Note Voci correlate Aree naturali protette della Toscana Siti di interesse comunitario della ToscanaCollegamenti esterni Sito ufficiale dell'area protetta del Monteferrato, su monteferrato.it. L'ANPIL del Monteferrato su Parks.it, il portale dei parchi italiani

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta