Loquis: Arco di San Lazzaro

Scarica Loquis!

Arco di San Lazzaro

  loquis

Pubblicato:  2018-04-03 11:04:00

  Discovery

L'arco fu realizzato nel 1628 a spese del Comune di Parma, per celebrare l'ingresso in città di Margherita de' Medici, novella sposa del duca Odoardo Primo Farnese; l'architetto di Corte Giovanni Battista Magnani realizzò in forme barocche un arco a tre fornici di impostazione classica, con una balaustra in sommità. Da quel momento l'arco, posizionato a circa 1 km a est della porta di San Michele, divenne l'ingresso monumentale che varcavano tutti i sovrani e i notabili in visita alla città. Nel 1714, in occasione delle nozze tra Elisabetta Farnese e Filippo Quiinto di Spagna, il portale fu ristrutturato, eliminando tutte le decorazioni barocche e la balaustra, al cui posto fu innalzato un alto attico. Nel 1805 l'arco fu nuovamente modificato. Infine nel 1825, in occasione della visita dell'imperatore d'Austria Francesco Giuseppe alla figlia Maria Luigia, duchessa di Parma, il monumentale portale subì un ulteriore intervento di sistemazione, con la realizzazione di decorazioni a chiaroscuro ad opera di Giovan Battista Borghesi. Nel secondo dopoguerra perse inoltre la funzione di varco d'accesso, con la realizzazione dell'ampia aiuola spartitraffico che ancora oggi ne consente l'aggiramento.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta