Loquis: Dipignano

Scarica Loquis!

Dipignano

  loquis

Pubblicato:  2019-08-08 02:25:00

  Discovery

Presente ed attiva è la comunità valdese di Dipignano, concentrata in un antico nucleo abitativo chiamato Doviziosi, dove da pochi anni ha anche acquistato dalla Curia la chiesa intitolata a sant'Ippolito, restaurandola e adibendola a proprio luogo di culto. Secondo alcuni studiosi il nome del paese deriva dall'ebraico Di-biniam che ha il significato di ricco di case o ricco di pigne. Secondo altri è in collegamento ad un nome prediale latino e significa Terra di Depinius. La sagra del polentone è una delle feste più importanti del paese e viene celebrata ogni due anni in settembre. La tradizione risale ad un evento storico del sedicesimo secolo quando un gruppo di calderai di Dipignano, nell'anno 1571, giunse a Ponti. Al cospetto del Marchese Cristoforo del Carretto, noto per la sua cortesia e carità, i calderai dipignanesi chiesero asilo e dei viveri offrendo in cambio la loro maestria ed abilità nella preparazione di vettovaglie. Fu così che il Marchese diede loro un enorme paiolo promettendo loro di riempirlo di farina qualora fossero riusciti a ripararlo. Riusciti nell'impresa il nobile Cristoforo del Carretto mantenne la parola consegnando loro una ingente quantità di farina da polenta. I polentari pontesi di oggi fanno parte dei Maestri Polentari d'Italia. La tradizione della polenta è il motivo del gemellaggio dipignanese con Ponti.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta