Loquis: Chiesa dell'Incoronata

Scarica Loquis!

Chiesa dell'Incoronata

  loquis

Pubblicato:  2020-04-29 12:24:00

  Discovery

Venne costruita su iniziativa di Girolama Rossi, che considerava la popolosa contrada Sarèo, attuale via Pasubio, carente di adeguata assistenza spirituale. La religiosa, ottenne nel 1710 dal Senato veneto, il permesso di erigere una chiesa. Inoltrò al Comune richiesta per l'assegnazione di un terreno, sul quale far costruire l'edificio. Nel 1714 ricevette parere favorevole, e nel giro di pochi mesi la chiesa venne realizzata, e aperta al culto già nel successivo 1716. Nel testamento della stessa Girolama Rossi del 1730, fu stabilito che la chiesa fosse dotata di due sacerdoti, per garantirne la custodia ed il servizio liturgico. Incastonata tra la fitta sequenza di case di via Pasubio, è visibile esclusivamente nella facciata. Presenta un equilibrato prospetto classicheggiante, con alcuni elementi tipici del barocco. La facciata, culmina con un frontone triangolare, coronato da statue, raffiguranti la Madonna con il Bambino, San Francesco d'Assisi, e Sant'Antonio di Padova, opera di Orazio Marinali. Sul retro della chiesa il piccolo campanile a pianta quadrata, del 1717.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta