Loquis: Abbazia dei Santi Giusto e Clemente

Scarica Loquis!

Abbazia dei Santi Giusto e Clemente

  loquis

Pubblicato:  2020-04-29 10:15:00

  Discovery

Dedicata già nel 1034, con i benedettini poi sostituiti dai camaldolesi, ai due santi africani Giusto e Clemente evangelizzatori della città, si presenta oggi in grave stato di dissesto, a causa del terremoto del 1846 e dei successivi processi franosi. Risale ai secoli Undicesimo e Dodicesimo e la sua copertura era a capriate sorrette da mensole di squisita fattura: alcune di esse le puoi ancora ammirare nel Museo diocesano di arte sacra della città. L'attuale facciata, invece, di epoca tardo rinascimentale, viene attribuita a un disegno dell'Ammannati. Nel refettorio puoi trovare alcuni affreschi del pittore fiorentino Donato Mascagni, illustranti la vita di san Giusto. Mentre abbiamo assistito ad una vera e propria diaspora del restante patrimonio artistico della Badia.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta