Loquis: Oratorio di Sant'Antonio Abate

Scarica Loquis!

Oratorio di Sant'Antonio Abate

  loquis

Pubblicato:  2019-12-01 15:33:00

  Discovery

Risale al primo decennio del Seicento, fu edificato come sede della omonima confraternita, costituita nel quindicesimo secolo, presso la scomparsa chiesa di San Domenico. Si arricchì, soprattutto nel Seicento, di un'importante quadreria, oggi in gran parte dispersa.Nel 1684, venne gravemente danneggiato dal bombardamento navale francese, e fu restaurato a partire dal 1706. L'esterno si presenta architettonicamente molto semplice, con il tetto a capanna e la facciata priva di ornamenti, tranne la statua seicentesca, del santo titolare sopra al portale d'ingresso, e quella della Madonna posta in una nicchia sul lato destro, al di sopra dell'iscrizione. L'interno ha un'unica navata, con volta a botte. Pur senza poter più vantare il corredo artistico di un tempo, in gran parte disperso con la chiusura del 1811, conserva ancora alcuni pezzi notevoli.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta