Loquis: Palazzo Antonio Doria Invrea

Scarica Loquis!

Palazzo Antonio Doria Invrea

  loquis

Pubblicato:  2019-12-02 16:37:00

  Discovery

Il palazzo è fondato su preesistenze nel 1547, da Antonio Doria Invrea, ambasciatore presso il re Enrico secondo di Francia. Fino al diciottesimo secolo, sarà effettivamente residenza di diversi Invrea, che ne cureranno successivi ampliamenti, tramite acquisizione di lotti contigui, con parallelo sviluppo della quadratura ad affresco di facciata. L'ultimo proprietario Invrea, intimo amico del pittore Giulio Benso, vi raduna un'importante quadreria oggi dispersa. Dopo questi il palazzo, a seguito di una causa civile, passa a Luca Filippo Adorno, che qui trasferisce la propria residenza. Dopo la fine del diciottesimo secolo, con il passaggio di proprietà a Carlo Spinola, e a Benedetto Migliorati, decadrà a casa d'affitto. Degli antichi splendori, conserva all'interno alcune tracce di affreschi cinquecenteschi, raffiguranti un soldato con elmo e lancia, e un viso femminile.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta