Loquis: Palazzo Stefano De Mari

Scarica Loquis!

Palazzo Stefano De Mari

  loquis

Pubblicato:  2019-12-02 14:49:00

  Discovery

Costruito nel sedicesimo secolo, su preesistenze medievali degli Spinola, è inserito nei rolli dal 1588, associato alla famiglia De Mari. Stefano De Mari, il nome più frequentemente imbussolato, fu un nobile, spesso in corsa per il dogato, conferitogli poi nel 1663, egli appartiene a una famiglia legata alla Spagna e a Napoli, attraverso affari e commerci. I legami con la città partenopea, sono palesati dal titolo di principe Acquaviva di Napoli, che spetta a Carlo, nipote di Stefano, e anche al proprietario del palazzo nel 1798, così come si evince dall'estimo. Il monumentale portale tardo cinquecentesco, conduce a un atrio ristrutturato nel diciannovesimo secolo, in cui vi è una targa, che ricorda un episodio della Resistenza. Gli angusti affacci dei prospetti, affrescati a quadrature, sono compensati dalla luminosità del cortile interno, su cui si snoda lo scalone loggiato, in parte tamponato.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta