Loquis: Cornelia a Portico d'Ottavia

Scarica Loquis!

Cornelia a Portico d'Ottavia

  loquis

Pubblicato:  2018-03-18 18:37:00

  Personaggi di Roma

EMBED CODE

Cornelia, figlia di Scipione l'Africano, era sposata con Tiberio Sempronio Gracco, console, pretore e censore. Frequentava perciò l'aristocrazia romana dove le altre donne per dimostrare il loro status, indossavano quanti più monili possibili. Famosa la scena tramandata da Valerio Massimo, in cui Cornelia davanti alle altre, indicando i suoi figli disse "questi sono i miei gioielli". Esempio di saggezza e capacità intellettuale, diede al mondo 12 figli ma solo 3 arrrivarono all'età adulta. Due furono i tribuni della plebe Tiberio e Caio Gracco. Lei sopravvisse a tutti, morì senza mai risposarsi nonostante i tanti pretendenti, alla veneranda età per quei tempi di quasi 80 anni. Le eressero una statua ad honorem, forse l'unica che si ricordi intestata a una donna. Sul piedistallo poi ritrovato durante gli scavi del 1830 a Portico d'Ottavia, per volere della stessa Cornelia è scritto "figlia di Scipione l'Africano e madre dei Gracchi".

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta