Loquis: Via Prenestina

Download Loquis!

Via Prenestina

  loquis

Published on:  2018-03-14 10:26:00

  VisitLazio

In un primo periodo, il percorso arrivava fino all'antica città di Gabii, ma poi fu prolungato per circa 35 chilometri. Il punto di partenza è nell'odierno piazzale di Porta Maggiore un al centro del quale troneggia la grande Porta Maggiore fatta costruire dall'imperatore Claudio nella metà del primo secolo dopo Cristo. Si tratta di una zona di grandissima importanza nella Roma antica poiché era il punto di raccordo di otto degli undici acquedotti che rifornivano d'acqua la città. Dopo pochi metri dal punto di partenza, in piazzale Labicano, si trova un interessante mausoleo a tumulo detto il Torrione. Si arriva poi nel grande parco di Villa Gordiani. Più distante, una grande torre definita Tor de' Schiavi che dà nome anche al quartiere circostante. Superata Villa Gordiani si giunge nella zona di Tor Tre Teste che prende il nome da un rilievo sepolcrale romano qui rinvenuto. Si supera Torre Angela e si giunge a Ponte di Nona sul torrente Marrana. In zona Pantano Borghese si giunge nel bellissimo sito archeologico dell'antica città di Gabii, meta originaria della via Prenestina. Da Gabii si devia leggermente verso Zagarolo cittadina collegata alla via Prenestina dalla via Maremmana. Nell'area circostante, si ergono il Castello di Passerano e il Castello di Corcolle. Nei pressi si trova il Santuario di Nostra Signora di Fatima. Nelle campagne circostanti, i resti del Ponte della mola di San Gregorio e il Ponte San Pietro, il Ponte Sant'Antonio e l'imponente Ponte Lupo. Poco oltre si trovano ancora della grandi cisterne risalenti al periodo dell'antica Roma e due castelli, San Giovanni in Camporazio e il Castello di Faustiniano. Da Zagarolo si torna indietro sulla via Prenestina e, sul lato opposto, si trovano i borghi di Gallicano, Poli e San Gregorio di Sassola. Il grande Convento del Santo Pastore, dopo il Ponte Amato sulla via Prenestina, annuncia la vicinanza alla città di Palestrina​. Accanto alla città sorge il borgo di Castel San Pietro con i resti di una rocca e le antiche mura poligonali. Alla fine, alle spalle di Palestrina, i Monti Prenestini con i borghi medievali arroccati sulle cime delle alture. Capranica con la chiesetta di Santa Maria delle Fratte e il bel palazzo Barberini, Guadagnolo e infine Rocca di Cave con i resti del castello Colonna. Più a sud si giunge nel grande centro di Genazzano.

Download Loquis!

Available for iOS & Android


Live the world

#HeadsUp