Loquis: Via Aurelia

Scarica Loquis!

Via Aurelia

  loquis

Pubblicato:  2018-03-14 10:09:00

  VisitLazio

L'itinerario prende il via da Porta San Pancrazio sul tratto di Mura Aureliane che passa sul colle Gianicolo. Questa porta, nel Risorgimento, fu teatro di grandi scontri tra i patrioti italiani che difendevano la neonata Repubblica Romana e le truppe francesi chiamate da papa Pio Nono. Nella battaglia, perse la vita anche Goffredo Mameli, noto per aver composto le parole dell'Inno d'Italia. La via Aurelia fu costruita per collegare la città di Roma con l'importante centro etrusco di Cerveteri​. Nel corso del tempo e grazie all'espansione romana, si prolungò il collegamento verso il nord e la Liguria, che oggi arriva fino in Francia. Da Porta San Pancrazio si giunge alla vasta area verde di Villa Pamphili e alle catacombe di San Pancrazio. Usciti dalla città di Roma, a nord-ovest, si trova il centro di Castel di Guido con i ruderi del Casale della Bottaccia e della Torre di Maccarese tra i due centri di Fregene e Maccarese. Poco più all'interno, Torre in Pietra con il Castello Falconieri e la Torre di Palidoro in località Passoscuro. Più avanti il delizioso, piccolo borgo di Ceri e, sul litorale, l'imponente Castello Odescalchi a Palo nell'omonima area naturale protetta. Da non perdere, a Cerveteri, la visita alla Necropoli della Banditaccia, Unesco come sito Patrimonio Mondiale dell'Umanità Unesco. Superata la cittadina di Ladispoli, si giunge a Santa Severa. e poi a Santa Marinella. Nei dintorni si possono ammirare le vestigia antiche della Villa di Ulpiano e della Villa delle Guardiole. Poco distante il santuario di Punta della Vipera e, ai margini della città, un altro castello Odescalchi. Ancora più a nord si trova l'importante centro di Civitavecchia​, con un grande porto turistico e commerciale. Usciti da Civitavecchia si sviluppano i Monti della Tolfa. Famosa è la città di Tolfa per l'artigianato del cuoio. Da questa deviazione si raggiunge nuovamente il litorale e, in piena zona etrusca, si raggiunge la città di Tarquinia. Infine Montalto di Castro con il palazzo fortificato al centro del borgo agricolo cittadino.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta