Loquis: Museo della Lana ad Arpino

Scarica Loquis!

Museo della Lana ad Arpino

  loquis

Pubblicato:  2018-03-10 15:53:00

  VisitLazio

Dal fiocco già lavato, fino al tessuto spazzolato. È la storia della lana racchiusa nel Museo di Arpino. È proprio qui infatti che tra il 1700 e fine dell'800 la lana è stata protagonista della vita commerciale e non solo della cittadina del frusinate. Il Lupo sfioccatore, le Cardatrici, gli Aspi, l'Orditoio, i Telai, il Follone, la Cimatrice e gli altri macchinari esposti rivivono nel museo per essere visti e apprezzati anche dalle nuove generazioni che poco o nulla sanno di come prendeva vita un maglione. Era il 1700 quando Arpino vantava una produzione di 8.000 pezze di panni di lana l'anno di ottima qualità, e nel 1845 la produzione era salita a ben 20.000 delle 36.000 pezze prodotte in tutta la Valle del Liri e delle 54.000 dell'intero Regno. L'Arte della Lana è stata per Arpino e per il territorio limitrofo, importante e predominante.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta