Loquis: Itri Piccola Cinecittà

Scarica Loquis!

Itri Piccola Cinecittà

  loquis

Pubblicato:  2018-03-08 09:00:00

  VisitLazio

Negli anni è stata un set ideale per i più diversi filoni di produzioni cinematografiche. Dai kolossal di tema religioso come "La Bibbia" con la fuga di Caino e Abele girata dal regista americano John Huston nei campi di grano del borgo pontino a "Scipione, detto anche l'Africano" di Luigi Magni con Vittorio Gassman. Probabilmente, però, Itri resta nell'immaginario collettivo per le scene neorealiste de "La Ciociara", girate da Vittorio De Sica sia nel centro storico di San Gennaro che sulle vicine montagne. Con una sorta di "invasione" pacifica, la troupe del regista, accolta con grande entusiasmo dalla popolazione locale, coinvolse gente comune nelle riprese, facendo interpretare ai giovani locali il ruolo dei soldati tedeschi occupanti. Nell'89 fu la volta della mitica coppia Alberto Sordi - David Niven. La via che da Itri porta al Santuario della Madonna della Civita diventò nel film la strada per "Addis Abeba". Nella tenuta della contessa Iaccarini, oggi proprietà della Guardia Forestale, nella zona di San Nicola, il "padre" del cinema neorealista Giuseppe De Santis girò invece alcune scene di "Non c'è pace tra gli ulivi" con Raf Vallone e Lucia Bosè, mentre nella vicina Fondi, sua città natale, ambientò "Giorni d'amore" con Marcello Mastroianni nei panni di un giovane ciociaro innamorato.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta