Loquis: Lo Scalo de Pinedo di Sandra Petrignani

Scarica Loquis!

Lo Scalo de Pinedo di Sandra Petrignani

  loquis

Pubblicato:  2019-01-31 10:56:00

  Roma Letteraria

EMBED CODE

Mi concedo una sosta di fronte allo scalo Francesco De Pinedo, perché c’è una vecchia storia da raccontare, anzi due, una allegra e una triste. Se si vuole avere un’idea di com’era un porto di Roma prima dell’avvento dei muraglioni – dighe per difendersi dalle troppe intemperanze del Tevere, ma anche perdita del rapporto carnale fra i romani e il loro fiume – bisogna guardare questo “scalo” perché la sua struttura a rampe, elegante e armoniosa, riproduce pari pari quella del settecentesco porto di Ripetta, poco più giù, distrutto, appunto, dall’avvento degli argini. […] Ma ecco le storie: il 7 novembre 1925, l’aviatore Francesco De Pinedo, alla guida dell’idrovolante Gennariello, conclude in questo punto, in mezzo all’acclamazione di una folla esultante, un felice volo transoceanico. Purtroppo è su questo stesso lungotevere Arnaldo da Brescia che un anno prima fu sequestrato e poi ucciso, da una squadra di cinque fascisti della polizia politica, il deputato socialista Giacomo Matteotti. La stele che Iorio Vivarelli gli ha dedicato, nel cinquantenario del delitto, domina le rampe dal ‘74.[...] Da, E in mezzo il fiume. Di Sandra Petrignani, 2010.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta