Loquis: Torrimpietra, di Guido Piovène

Scarica Loquis!

Torrimpietra, di Guido Piovène

  loquis

Pubblicato:  2019-01-31 11:30:00

  Roma Letteraria

EMBED CODE

[…] Accanto alla bonifica di Maccarese, si stende la tenuta di Torre in Pietra, tra le più perfette d’Italia. Il buono raggiunge più spesso l’ottimo dov’è attorniato dal mediocre. E Torre in Pietra è un piccolo reame agricolo, in cui vorremmo soffermarci. La storia di Torre in Pietra può riassumersi in breve. Luigi Albertini, costretto a lasciare il «Corriere della Sera» perché in conflitto con il fascismo, si volse ad un’opera di altro genere. Comperò qui 1415 ettari di terra nuda, cui si aggiunsero altri 900 più tardi; formando un insieme che poi fu ridotto a 1600 ettari circa. Quella campagna presentava il triste aspetto consueto dei dintorni di Roma in tempo non lontano. Non prati artificiali, poco grano, pochissime famiglie con sede stabile, in case sperdute e dirute; greggi, bestiame brado, acquitrini, malaria; nessun investimento di capitale per trasformare i fondi. Albertini investì un capitale ingente, iniziò la trasformazione; gli eredi Albertini e Carandini la proseguirono, e la proseguono tuttora. Da, Viaggio in Italia. Di Guido Piovène, 2013

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta