Loquis: Monteverde Vecchio e Pasolini

Scarica Loquis!

Monteverde Vecchio e Pasolini

  loquis

Pubblicato:  2019-02-01 15:27:00

  Roma Letteraria

EMBED CODE

Da Monteverde Vecchio ai Granatieri la strada è corta: basta passare il Prato, e tagliare tra le palazzine in costruzione intorno al viale dei Quattro Venti: valanghe d’immondezza, case non ancora finite e già in rovina, grandi sterri fangosi, scarpate piene di zozzeria. Via Abate Ugone era a due passi. La folla giù dalle stradine quiete e asfaltate di Monteverde Vecchio, scendeva tutta in direzione dei Grattacieli: già si vedevano anche i camion, colonne senza fine, miste a camionette, motociclette, autoblinde. Il Riccetto s’imbarcò tra la folla che si buttava verso i magazzini. Il Ferrobedò lì sotto era come un immenso cortile, una prateria recintata, infossata in una valletta, della grandezza di una piazza o d’un mercato di bestiame: lungo il recinto rettangolare s’aprivano delle porte: da una parte erano collocate delle casette regolari di legno, dall’altra i magazzini.[...] Da, Ragazzi di Vita. Di PierPaolo Pasolini, 1988.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta