Loquis: Castel Sant'Angelo e Tordinona, di Andrè Gide

Scarica Loquis!

Castel Sant'Angelo e Tordinona, di Andrè Gide

  loquis

Pubblicato:  2019-02-04 10:25:00

  Roma Letteraria

EMBED CODE

L’antico Mausoleo di Adriano, la famosa prigione che aveva accolto in altri tempi, nelle sue celle segrete, molti prigionieri illustri e che si diceva fosse collegata al Vaticano per mezzo di un corridoio sotterraneo. Contemplava la pianta topografica. «È qui che bisogna trovare alloggio», aveva deciso, puntando l’indice sul Lungotevere Tordinona, di fronte a Castel Sant’Angelo. E, per un caso provvidenziale, è proprio lì che Baptistin si proponeva di condurlo; non precisamente sul Lungotevere, che a guardar bene è solo un argine, ma lì vicino, in via dei Vecchierelli, la terza partendo dal ponte Umberto, che va a sboccare sulla scarpata; conosceva una casa tranquilla (dalle finestre del terzo piano, sporgendosi un poco, si può vedere il Mausoleo), dove alcune signore molto compiacenti parlano tutte le lingue […]. Da, I Sotterranei del Vaticano. Di André Gide, 1965.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta