Loquis: Carlo Cassola di Via Clitunno

Scarica Loquis!

Carlo Cassola di Via Clitunno

  loquis

Pubblicato:  2018-02-06 14:02:00

  Personaggi di Roma

Cassola nacque a Roma, nel quartiere Salario, il 17 marzo del 1917. Nel 1933 insieme con Vittorio Mussolini (che però presto si ritirerà) e altri cinque adolescenti, aveva fondato un movimento che venne denominato «Novismo» di dissidenza giovanile antifuturista; la presa di posizione suscitò immediatamente aspre reazioni sul settimanale «Futurismo» per le inevitabili implicazioni sul rapporto tra arte e politica, e la pretesa dei futuristi di essere gli unici depositari della concezione di arte nel fascismo. I giovani novisti risposero immediatamente ribadendo come sfida i loro principi e dichiarandosi un movimento di idee aperto a tutti i campi dell'attività umana e che rifiutava pregiudizi di ogni tipo. Cassola non solo partecipava alle riunioni dei novisti, ma le ospitava nella sua casa di via Clitunno a Roma, come ci racconta Ruggero Zangrandi «Dalle prime adunate tenute in casa mia si era passati alle riunioni semiclandestine nella cantina di Carlo Cassola, in via Clitunno a Roma: un simbolo o, forse, la suggestione delle società carbonare, cui cominciavamo a ispirarci»

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta