Loquis: vicolo del cefalo

Scarica Loquis!

vicolo del cefalo

  loquis

Pubblicato:  2018-02-06 18:08:00

  Le Vie di Roma

EMBED CODE

Il nome insolito di Vicolo del Cefalo, che nulla ha a che vedere con l'omonimo pesce, ha evidentemente incuriosito numerose persone al punto che è una delle poche strade di Roma che vede spiegata nella sua stessa targa l'etimologia del nome. Il nome di questa strada che costeggia Palazzo Sacchetti è una correzione popolare del nome "Cevoli", o "Ceoli" o "Ceuli", ovvero la famiglia pisana che per un certo periodo fu proprietaria del vicino palazzo. Nel 1574, infatti, il banchiere Tiberio Ceuli acquistò il Palazzo Sacchetti, opera del Sangallo. Questa stradina, che prima dei lungotevere arrivava al Fiume, in precedenza si era chiamata Vicolo della Catena o Vicolo delle Catene, per via delle catene che limitavano l'accesso al Palazzo Sacchetti. Proprio all'angolo con Vicolo del Cefalo, è presente la Fontana del Putto, opera cinquecentesca che attualmente giace in uno stato di abbandono.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta