Loquis: Palazzo di Giustizia

Scarica Loquis!

Palazzo di Giustizia

  RerumRomanarum

Pubblicato:  2019-07-15 15:29:00

  Rerum Romanarum

EMBED CODE

Nel 1882 il sindaco di Roma Pianciani e Zanardelli decisero che l'area dei Prati di Castello, vicino a Castel S. Angelo, vecchia sede delle prigioni Pontificie, sarebbe stata l'area di costruzione del Palazzo di Giustizia. L'anno successivo fu bandito il primo concorso pubblico per la progettazione del palazzo, solo dopo cinque anni furono selezionati i 4 progetti finalisti, tra i 48 presentati, e alla fine fu scelto il progetto di Guglielmo Calderini. Il 14 maggio 1888, alla presenza dei reali, fu posta la prima pietra dell'immenso cantiere di 27.000 metri quadrati. Contemporaneamente all'avvio dei lavori scoppiarono violente polemiche nei confronti del progetto di Calderini a causa delle dimensioni enormi che avrebbe dovuto avere il palazzo alla luce della sua idea. Considerata anche l'instabilità delle fondamenta, Calderini fu costretto a modificare il progetto definitivo del palazzo rinunciando a realizzare il terzo piano su tutte le facciate e il palazzo fu diviso in un corpo centrale a tre piani e in due corpi laterali di soli due piani.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta