Loquis: Torre Faro

Scarica Loquis!

Torre Faro

  loquis

Pubblicato:  2019-08-13 08:43:00

  Discovery

Situato all'estremità della Sicilia Nord-Orientale, sorge in corrispondenza di Capo Peloro, promontorio collinare in cui i rilievi si interrompono bruscamente a circa 1,5 chilometri dal mare per lasciare ad un lido sabbioso: è su questo lido che Torre Faro sorge, dove lo Stretto di Messina raggiunge il minimo della sua grandezza e la Calabria dista dalla Sicilia solo 3,6 chilometri. Il nome del paese deriva dalla presenza di un importante faro, attestato come edificio già in età romana e preceduto per secoli da punti di illuminazione, che servivano ad aiutare i naviganti ad attraversare lo Stretto di Messina. Caratteristici del luogo sono i refoli, vortici generati dalla corrente dello Stretto di Messina, che nei secoli passati animarono la leggenda di Cariddi, un mostro che per tre volte al giorno ingurgitava tutto ciò che si trovava sopra o sotto la superficie del mare, marinai compresi. La costruzione che maggiormente identifica Torre Faro è il Pilone, un traliccio d'acciaio alto 232 metri, in disuso, della linea elettrica ad alta tensione che attraversava lo stretto di Messina fra la Calabria e la Sicilia. Oggi il pilone resta una fonte di attrazione turistica, particolarmente suggestiva di notte quando la struttura d'acciaio riflette le luci poste alla base e si staglia come un cono luminoso emergente dalle acque scure dello stretto.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta