Loquis: I Piloni dello Stretto

Scarica Loquis!

I Piloni dello Stretto

  loquis

Pubblicato:  2019-07-09 11:53:00

  Discovery

Il traliccio siciliano, detto pilone di Torre Faro, fu costruito tra il 1954 e il 1955; fu inaugurato nel maggio 1956, è alto 225 metri, più otto della base di calcestruzzo armato che lo sostiene, per totali 233 metri. La fondazione della Torre Calabra si appoggia sulla roccia direttamente in un profondo scavo. I piloni sono stati realizzati sul modello dei tralicci del primo attraversamento sul fiume Elba. Difficile fu la tesatura dei conduttori: si trattava infatti di stenderli senza far toccare loro l'acqua; operazione complessa realizzata in tempi successivi. Le operazioni furono terminate il 22 settembre 1955 con l'ormeggio dei conduttori sulle due sponde.I conduttori, dovevano essere mantenuti in alta tensione per gli oltre 3 km della campata. Per questo non furono impiegati normali cavi conduttori, ma cavi d'acciaio. La scarsa conducibilità elettrica dell'acciaio ha reso particolarmente costosa la trasmissione dell'elettricità, e questo determinò la dismissione nel febbraio del 1992 della connessione aerea in favore di quella sottomarina, con il passaggio di un cavo rivestito che servisse la zona orientale della Sicilia. I piloni oggi, sono usati per misurazioni meteorologiche, esercitazioni di recupero in quota e telecomunicazioni.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta