Loquis: Il Duomo di Cefalù

Scarica Loquis!

Il Duomo di Cefalù

  loquis

Pubblicato:  2019-09-05 15:47:00

  Discovery

Secondo la leggenda, sarebbe sorto in seguito al voto al Santissimo Salvatore da Ruggero secondo, scampato ad una tempesta e approdato sulle spiagge della cittadina. La vera motivazione sembra piuttosto di natura politico-militare, dato il suo carattere di fortezza. Le vicende costruttive furono complesse e fu definitivamente completato in età sveva. Un ambulacro ricavato nello spessore del muro e la medesima copertura, costituita da tre tetti, di epoca e tecnica costruttiva diversi, testimoniano dei cambiamenti intervenuti nel progetto. Il monumento ha uno stile romanico con tratti bizantini. L'edificazione ebbe inizio nel 1131 e nei decenni seguenti furono realizzati i mosaici nell'abside e sistemati i sarcofagi porfiretici che Ruggero secondo aveva destinato alla sepoltura sua e della moglie. Federico II trasferì a Palermo i due sarcofagi reali nel 1215, riutilizzandoli per sé e per i suoi familiari. La chiesa fu consacrata ufficialmente il 10 aprile 1267. L'edificio è preceduto da un ampio sagrato a terrazzo che svolgeva la funzione di cimitero. L'interno è a croce latina, diviso in tre navate da due file di colonne antiche di spoglio: quattordici fusti di granito rosa e due di cipollino, con basi e i capitelli del secondo secolo dopo Cristo.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta