Loquis: Bolognetta

Scarica Loquis!

Bolognetta

  loquis

Pubblicato:  2019-11-05 15:25:00

  Discovery

Il 12 settembre 1600, Vincenzo Beccadelli di Bologna vendette il feudo di Casaca a Marco Mancini, barone di Tumminii. Quest'ultimo si impegnava qualora si fosse formato un comune a dare il nome di Bolognetta, ma così non accadde e il paese che si formò prese il nome di Santa Maria d'Ogliastro. Dal 15 al 22 settembre 1866 scoppiò a Palermo e dintorni una rivolta popolare anti-governativa chiamata, per la sua durata, del "sette e mezzo", come il famoso gioco di carte. Tra i motivi l'istituzione del servizio militare obbligatorio, la delusione per la mancata distribuzione delle terre promesse da Garibaldi, l'esproprio dei beni ecclesiastici. Dal primo febbraio 1883 il paese Santa Maria d'Ogliastro cambiò nome in Bolognetta. Il territorio di Bolognetta è prevalentemente collinare, il centro abitato ha un'altezza media di 330 metri. Il Monte Casachella con i suoi 786 metri è la montagna più alta. L'economia si basa prevalentemente sul settore terziario e dei servizi. La ricezione turistica è uno dei punti di forza dell'economia bolognettese. Nel proprio territorio, si trovano 2 hotel, 2 bed and brekfast. Numerosa è la presenza di agriturismi, ristoranti e pub bar, che fanno di Bolognetta uno dei centri più rinomati della città metropolitana di Palermo per la degustazione di prodotti tipici durante le festività pasquali e natalizie.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta