Loquis: Marineo

Scarica Loquis!

Marineo

  loquis

Pubblicato:  2019-11-06 19:39:00

  Discovery

E' sormontato dalla caratteristica Rocca: una formazione montuosa composta da calcare su cui sono presenti specie vegetali molto rare e protette, come l'Iris dal gambo corto. Un primo insediamento nel territorio di Marineo risale all'ottavo secolo avanti cristo. In quel tempo Marineo era un insediamento indigeno sulla Montagnola. In seguito, a causa dell'influenza di civiltà come Fenici, Greci e Romani, si riuscì a determinare una ricchezza di cultura ed un'arte ancora testimoniata dai reperti archeologici che si vanno man mano trovando tra gli scavi archeologici sulla Montagnola. In seguito anche Bizantini, Arabi, Normanni e Svevi si stabilirono e passarono sulla Montagnola. Dal 1500 in poi il paese fu fondato e costruito nella locazione attuale, dalla famiglia Bologna, che costruì il Castello e le prime 300 case e incoraggiò la costruzione della Chiesa Madre, del Convento e del monastero Olivetano. Il Duomo di San Ciro del 1665, originariamente dedicato a San Giorgio, annovera un tabernacolo di forma ovale eseguito nel sedicesimo secolo, attribuito alla bottega dei Gagini, e le statue raffiguranti Santa Lucia e l'Immacolata, quest'ultima realizzata nel 1847. Marineo è una cittadina molto attiva sul piano culturale e molto legata alle sue tradizioni laiche e religiose.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta