Loquis: Il Parco dei Nebrodi

Scarica Loquis!

Il Parco dei Nebrodi

  loquis

Pubblicato:  2019-08-30 12:58:00

  Discovery

Con i suoi quasi 86000 acri di superficie è la più grande area naturale protetta della Sicilia. I Nebrodi, insieme alle Madonie ad ovest e ai Peloritani ad est, costituiscono l'Appennino siculo. Essi s'affacciano, a nord, direttamente sul Mar Tirreno, mentre il loro limite meridionale è segnato dall'Etna, in particolare dal fiume Alcantara e dall'alto corso del Simeto. Gli elementi principali che più fortemente caratterizzano il paesaggio naturale dei Nebrodi sono l'asimmetria dei vari versanti, la diversità di modellazione dei rilievi, la ricchissima vegetazione e gli ambienti umidi. Il parco è suddiviso in quattro zone nelle quali operano, situazion funzionali alla conservazione e, quindi, alla valorizzazione delle risorse che costituiscono il patrimonio dell'area protetta. La zona A, di riserva integrale, estesa per 24546 ettari, comprende i sistemi boschivi alle quote più elevate. La zona B, di riserva generale, estesa per 46879 ettari, include le rimanenti formazioni boschive ed ampie aree destinate al pascolo. La zona C, di protezione, estesa per 569 ettari, comprende nove aree in cui sono ammesse le attività per la realizzazione di strutture turistico-ricettive e culturali. La zona D, di controllo, è l'area di preparco estesa per 13593 ettari.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta