Loquis: Campofelice di Fitalia

Scarica Loquis!

Campofelice di Fitalia

  loquis

Pubblicato:  2019-11-04 15:13:00

  Discovery

La denominazione Campofelice, secondo la tradizione popolare, fu data in omaggio alla moglie del Principe che si chiamava Maria Felice, ma, invero, il toponimo composto da campo, e, felice, indica la fertilità dei terreni e in questo senso assume lo stesso significato del termine greco fitalia, che indica una terra fruttifera. La presa in possesso delle prime abitazioni avvenne all'inizio del 1814 e da quel momento il villaggio cominciò ad esistere. Al censimento del 1861 si contavano 1017 abitanti. Lo sviluppo era condizionato dalla vocazione del territorio alla cerealicoltura che costituisce ancor oggi la principale attività agricola dei campofelicesi. Al termine della seconda guerra mondiale, l'antica aspirazione dei campofelicesi si impose nuovamente nella vita politica del paese, con circa 1700 abitanti, che fu incentrata a sostenere la causa della libertà amministrativa e le battaglie per raggiungere l'autonomia comunale furono molto aspre. Per questo motivo grande e commovente fu la gioia dei campofelicesi quando, finalmente, il primo febbraio 1951, venne approvata la legge Regionale che elevò Campofelice di Fitalia a comune autonomo.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta