Loquis: Basilica di Santa Maria Maggiore

Scarica Loquis!

Basilica di Santa Maria Maggiore

  loquis

Pubblicato:  2020-04-22 12:39:00

  Discovery

E' una chiesa di Ispica costruita dopo il terremoto del 1693 che sconvolse la Sicilia orientale. Grazie all'insieme di pitture e affreschi, considerati importanti per la storia della pittura in Sicilia, nel 1908 fu eretta a monumento nazionale. Oggi l'intero organico di affreschi è considerato uno dei grandi capolavori pittorici del Diciottesimo secolo in Sicilia tanto che una bozza del quadro centrale raffigurante il nuovo e il vecchio testamento è presente al Louvre di Parigi. La basilica si inserisce nello stile tardo-barocco insieme alle chiese di Noto, Ragusa e Modica entrate a far parte del patrimonio dell'UNESCO. La facciata della chiesa è semplice e lineare con capitelli ionici e corinzi. Al centro troviamo un finestrone architravato dove è rappresentato su vetro il Santissimo Cristo alla Colonna, mentre ai lati svettano due statue, ormai erose dal tempo, raffiguranti san Gregorio e santa Rosalia. L'interno è a croce latina a tre navate divise da pilastri, comprendente quattro cappelle. La torre campanaria fu eretta nei primi del Settecento e vi fu collocata una grande campana ricavata dalla fusione degli ori dei fedeli. In quella di destra è custodita l'immagine del Cristo alla Colonna, oggetto di grande devozione durante la settimana santa.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta