Loquis: Pozzallo

Scarica Loquis!

Pozzallo

  loquis

Pubblicato:  2019-08-11 17:13:00

  Discovery

Il suo territorio, in parte pianeggiante e in parte subcollinare, è il comune meno esteso della provincia. Il clima è mediterraneo, contraddistinto da inverni miti e piovosi e da estati calde, mitigate dalla brezza marina. Le attestazioni più antiche della presenza umana nei pressi della città si trovano in contrada Bellamagna, dove sono state rinvenute tombe a grotticella artificiale risalenti all'età del Bronzo antico, datata fino al 2200 avanti cristo. Ad epoca tardoantica risale una necropoli costituita da due ipogei e da tombe a fossa. Il sedicesimo e diciassettesimo secolo furono difficili per la piccola borgata: si susseguirono quattro epidemie di peste, tre carestie, tre invasioni di cavallette e due alluvioni, che decimarono la popolazione, insieme al terremoto del 1693. Le abitazioni, in seguito aumentarono di numero: l'agglomerato urbano ben presto, con l'incremento delle attività marittimo commerciale arrivò a triplicarsi e a passare, da borgata dipendente da Modica, a comune autonomo nel 1829. Dopo la separazione da Modica, Pozzallo conobbe un importante decollo commerciale. Una delle principali fonti economiche è data da una spiccata vocazione marittima, mentre l'agglomerato industriale Modica-Pozzallo ospita industrie alimentari e farmaceutiche.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta