Loquis: La Chiesa di Santa Maria di Portosalvo

Scarica Loquis!

La Chiesa di Santa Maria di Portosalvo

  loquis

Pubblicato:  2019-08-11 16:14:00

  Discovery

E' la prima chiesa sorta a Pozzallo ed è la seconda più importante dopo la chiesa madre. La chiesa fu costruita nel 1746 su uno sperone di roccia adiacente al mare, dai primi abitanti che si stanziarono a Pozzallo. La chiesa venne eretta a parrocchia nel 1886, venne danneggiata durante la seconda guerra mondiale, fu sconsacrata in occasione del restauro e venne riaperta il 15 ottobre 1951. Dopo una lenta decadenza, si decise per il restauro della chiesa, che terminò nel 2007. Alla vecchia struttura è stato aggiunto il campanile ed è stata aggiunta una facciata, nel lato nord,in stile moderno. La chiesa si trova nel primo tratto della via Rapisardi, esattamente accanto alla spiaggia e alla torre Cabrera.Troviamo due ingressi: quello moderno e quello antico, esistente fin dalla fondazione, in stile classico. La chiesa è divisa in tre navate. Nelle navate laterali sono presenti numerosi dipinti, a opera di Valente Assenza. La statua più importante è quella dell'Addolorata, opera in legno dello scultore Angioini e donata alla città dal commerciante Vincenzo Falanca nel 1822 per grazia ricevuta dopo un naufragio. Altre opere importanti sono l'altare maggiore, di Antonino Assenza, e il fonte battesimale, datato 1770, di Stefano Calabrese.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta