Loquis: Vizzini: il borgo fantasma della "cunziria"

Scarica Loquis!

Vizzini: il borgo fantasma della "cunziria"

  barbara

Pubblicato:  2019-05-18 19:11:00

  "Eccellenze": la Sicilia che ci piace

EMBED CODE

Siamo nei territori verghiani, poco fuori Vizzini, in direzione Ragusa Ibla, e qui ci appare un complesso abbandonato di incredibile suggestione, piccole case, una aggrappata all'altra, dove un tempo si conciava il cuoio grazie al sole e all'acqua che dal torrente Masera raggiungeva il piccolo borgo artigiano: " 'a cunziria" appunto, la conceria, arrivava fin dentro le botteghe l'acqua grazie a vasche di raccolta. Il borgo è ormai disabitato da tempo ma inerpicandosi per le sue stradine tra la pietra e il profumo della zagara ci si immerge nelle novelle di Verga, sembra di sentire ancora il tormento della Lupa e non per niente Gabriele Lavia scelse questo luogo come set per il suo film omonimo, mi sembra ancora di sentire le grida di Alfio e Turiddu nel loro duello in "cavalleria rusticana". Qui adesso tutto è silenzio, natura e lento scorrere del tempo, in attesa di una riqualificazione che impedisca a questo borgo l'inevitabile declino.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta