Loquis: Manduria, la Giudecca e il Ghetto degli Ebrei

Scarica Loquis!

Manduria, la Giudecca e il Ghetto degli Ebrei

  romefriend

Pubblicato:  2019-04-15 14:11:04

  Kosher Life

EMBED CODE

Manduria non significa soltanto vino, per il buonissimo Primitivo qui prodotto, ma anche immergersi in secoli di storia. Suggestivo è il dedalo di viuzze del Quartiere Ebraico. La presenza ebraica in Puglia è attestata sin dall'antichità. Le comunità ebraiche si diffusero in tutta la regione, e particolarmente prospera era la comunità di Manduria. Qui il quartiere ebraico resistette fino al XVII secolo, quando gli Ebrei abbandonarono definitivamente il centro salentino. La Giudecca era caratterizzata dallo spontaneo aggregarsi di case sorte intorno alla Sinagoga. Gli Ebrei manduriani iniziarono ad avere problemi quando, sul finire del XIII secolo, Carlo II d'Angiò, nell'intento di ridurre la loro presenza nel suo regno, promosse significative esenzioni fiscali per gli Ebrei che si convertivano al Cristianesimo. Ma fu con la creazione del Ghetto che il quartiere ebraico venne isolato dal resto della città e furono costruite porte che chiudevano il quartiere, isolandolo definitivamente.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta