Loquis: Ballao

Scarica Loquis!

Ballao

  loquis

Pubblicato:  2019-09-02 14:40:00

  Discovery

L'area fu abitata già nel Neolitico dalle genti della civiltà nuragica, fu poi sede di una mansio romana e territorio bizantino. Sul territorio si trovano alcuni nuraghi, un pozzo sacro protosardo e sono state rinvenute monete di epoca romana. Durante il medioevo appartenne al Giudicato di Cagliari e fece parte della curatoria del Gerrei. Nel 1258, alla caduta del giudicato, passò per breve tempo al Giudicato di Arborea, nel 1300 alla Repubblica di Pisa e nel 1324 alla Corona d'Aragona. Nel 1681 fu incorporato nella contea di Villasalto, feudo della famiglia Zatrillas, e un ventennio più tardi nel marchesato di Villaclara, feudo prima degli Zatrillas e poi dei Vivaldi Pasqua. Restò feudo di quest'ultima famiglia fino al 1839, quando venne riscattato con la soppressione del sistema feudale. Divenne quindi un comune amministrato da un sindaco e da un consiglio comunale. Zona di caccia e funghi, è anche meta di naturalisti. La zona offre la possibilità di cimentarsi nella pesca e nel canottaggio. Il paesaggio è caratterizzato dalla presenza del Flumendosa. La vegetazione è composta principalmente da tamerici, oleandri e piante fluviali.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta