Loquis: Lelletto.ricordo di un campione

Scarica Loquis!

Lelletto.ricordo di un campione

  romefriend

Pubblicato:  2019-03-09 00:00:00

  Kosher Life

EMBED CODE

C'è una palestra a Roma, la palestra "Audace" in via Frangipane al numero 12 e c'è la storia di un uomo, un uomo come tanti, un giovane pugile che andava lì ad allenarsi, lui era Leone Efrati ma per tutti era Lelletto, uno dei dieci migliori pesi piuma degli anni trenta, fino al 1938, quando le leggi raziali impedirono a Lelletto di gareggiare, perchè Lelletto era un uomo come tanti, per tanti era un ebreo e per la storia di quel mondo impazzito era solo una vita da eliminare; fu deportato ad Auschwitz dove morì il 19 aprile del 1944, ma riuscì a salvare suo figlio, un bimbo di sei anni, gettandolo dal camion che li portava via. Lelletto non c'è più, non c'è più dal 19 aprile del 1944 ma la sua memoria aleggia ancora lì, in via Frangipane al numero 12.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta