Loquis: Dante Calò

Scarica Loquis!

Dante Calò

  carlinfante

Pubblicato:  2019-01-26 19:23:00

  Pietre d'Inciampo

EMBED CODE

Dante Calò nacque nel 1890, arrestato il 13 gennaio 1944 fu deportato ad Auschwitz, dopo essere passato per il Campo di Fossoli, morto in luogo ignoto e in data ignota. Convinto antifascista Dante partecipò attivamente alla Resistenza Romana. Tra le attività che videro Dante protagonista si ricorda il trasferimento degli arredi sacri del Tempio Maggiore che dal 1941 erano nascosti nella sede del Banco di Napoli in piazza del Parlamento. Quel giorno proprio mentre nella Banca erano presenti i fascisti alla ricerca dei beni della Comunità, Dante ed altri riuscirono a salvare quegli arredi. Dante fu arrestato in un garage usato per riunioni ed attività clandestine volte a trovare documenti falsi e nascondigli agli ebrei romani, a causa della delazione da parte di un italiano. Finita la guerra si portò in giudizio i delatori italiani che denunciarono Dante e gli altri ma per le connivenze di fascisti nella Magistratura che dopo la guerra mantenne gli stessi componenti presenti nel periodo fascista, i denunciati vennero tutti assolti.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta