Loquis: Chiesa di Santa Maria dell'Aiuto

Scarica Loquis!

Chiesa di Santa Maria dell'Aiuto

  loquis

Pubblicato:  2019-02-12 16:40:00

  Viaggiare in Puglia

Chiesa antichissima e probabilmente esistente, prima ancora che fosse realizzata la cinta muraria della città. Forse prima parrocchia della città. Qui si venerava una antichissima immagine dipinta sul muro di Maria Vergine miracolosa, a cui i fedeli ricorrevano in caso di sofferenza dei propri animali domestici e da lavoro. Nel 1732 fu realizzata la chiesa attuale sulla via pubblica, e ad una quota più alta superata da una scalinata a doppia rampa. La facciata settecentesca è decorata con semplici riquadri, e ingentilita dalla bizzarra composizione del frontone arcuato, e recante due alte volute laterali. L'interno è nitido ed elegante, con una serie di pilastri addossati alla parte che tripartiscono l'intero spazio. Sul fondo l'unico altare caratterizzato da due colonne corinzie di stucco marmorizzato verde, con il soprastante fregio a timpano spezzato terminante con una tela del Padre Eterno, inquadranti la nicchia con la statua lignea del 1938 della Madonna Ausiliatrice, la quale sostituì quella originale del diciottesimo secolo, conservata in una nicchia laterale di fronte la nicchia con la statua in cartapesta di San Vincenzo Ferreri. Conserva un pavimento in maiolica del 1881, e un piccolo organo a canne settecentesco .

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta