Loquis: Monteiasi

Scarica Loquis!

Monteiasi

  loquis

Pubblicato:  2019-02-28 11:44:00

  Viaggiare in Puglia

Piccolo paese ad appena 12 chilometri da Taranto, Monteiasi fu antico centro della Magna Grecia, e dell'Albania salentina. Una piccola colonia del «Paese delle aquile», si trasferì qui nel quindicesimo secolo, e ancora oggi sopravvive tra le poche rimaste nell'Italia meridionale. Il paese si sviluppò intorno alla masseria degli Antoglietta, divenendo poi baronia, ma nel sedicesimo secolo, fu baronato passando nelle mani degli Ungaro. Leggenda narra che fu proprio uno dei figli di questa nobile famiglia, a essere miracolosamente guarito davanti alla reliquia del Crocifisso, rinforzandone così la venerazione, ed elevandolo a protettore della città.Il culto della Croce pervade anche il piccolo centro storico, dove la Chiesa Matrice risalente al sedicesimo secolo dedicata a San Giovanni, custodisce tre antichi crocefissi, oltre alla statua in legno dell'Immacolata. Le tracce più antiche di Monteiasi e dell'uomo, emersero dalla terra nel 1891: all'interno della Tenuta San Nicola, nei pressi della stazione ferroviaria, vennero alla luce i resti di una necropoli di circa 80 tombe, e reperti di matrice greca.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta