Loquis: Bagnolo del Salento

Scarica Loquis!

Bagnolo del Salento

  loquis

Pubblicato:  2019-02-28 14:53:00

  Viaggiare in Puglia

Nell'entroterra di Otranto, Bagnolo del Salento dista 36 chilometri da Lecce. Un tempo la cittadina era rinomata per la sua produzione artigianale di corde, che ha valso ai suoi abitanti il nomignolo di «zucari» (cordai), ma che oggi resta solo un lontano ricordo. La storia di questo paese parte da lontano e le tracce, si trovano nella chiesa rupestre nei paraggi della Serra di Montevergine, e nel menhir sulla strada per Cursi. Ma è nel centro del paese, che si conservano le opere più importanti. La chiesa matrice intitolata a San Giorgio Martire, si presenta con il suo imponente prospetto esempio di stile neoclassico, ed è costruita sulle fondamenta di una chiesa più antica. La statua di San Giorgio, apre alla scoperta delle navate con tele e suppellettili di pregio, come la statua lignea del titolare, i calici, e l'organo settecentesco. Il convento dei frati Conventuali e la Chiesa di San Francesco, o dei Martiri, in ricordo dell'eccidio otrantino del 1480, si presenta in stile tardo barocco. Bagnolo festeggia come patrono San Giorgio il 23 aprile, e la prima domenica di agosto.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta