Loquis: Convento dei Cappuccini 'Beata Vergine degli Angeli'

Scarica Loquis!

Convento dei Cappuccini 'Beata Vergine degli Angeli'

  loquis

Pubblicato:  2019-03-01 16:16:00

  Viaggiare in Puglia

Al di fuori delle mura del borgo antico di Vieste, il piccolo complesso conventuale dei Cappuccini, è stato eretto intorno al 1630, e dedicato in origine a Santa Maria di Costantinopoli, come ricorda la lapide all'interno della chiesa, un tempo consacrata alla Beata Vergine degli Angeli, oggi invece intitolata al Santissimo Sacramento. Lo spazio interno della chiesa, coperto da una volta a botte lunettata, termina con l'altare maggiore dedicato alla Vergine, su cui troneggiano la Pala della Madonna col Bambino, due Arcangeli e Santi, opera di Giovanni Lopreite, mentre una cappella sul lato sinistro ospita un Crocifisso seicentesco, e un altare cinquecentesco in pietra decorato con motivi floreali. Durante il terremoto del 1646, la struttura ha dato rifugio a un gran numero di cittadini, oltre a proteggere i frati dalle incursioni dei pirati turchi, che per secoli hanno minacciato i centri costieri dell'Adriatico. Dopo la chiusura del convento nel 1866, la sola chiesa è rimasta luogo di culto, mentre il resto del complesso in un primo tempo adibito a caserma, è ora utilizzato come contenitore culturale .

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta