Loquis: Frantoio ipogeo 'Granafei'

Scarica Loquis!

Frantoio ipogeo 'Granafei'

  loquis

Pubblicato:  2019-03-14 14:51:00

  Viaggiare in Puglia

Adagiato nei pressi della porta Filìa, all'ingresso del centro storico di Sternatia, nel luogo un tempo destinato ad accogliere il giardino del palazzo marchesale, il frantoio ipogeo Granafei, è oggi l'unico fruibile di in una rete di diciannove frantoi, in passato collegati da camminamenti sotterranei. Utilizzato fino al diciannovesimo secolo, risulta caratterizzato da diversi spazi funzionali, tra cui due ambienti per la spremitura, due tavoli da pranzo, due inghiottitoi di scarico. Il frantoio Granafei, era il più importante tra quelli presenti in paese sicuramente fino al 1700, quando ne venne costruito un altro semi-ipogeo nei pressi del convento domenicano, e di proprietà dei frati. L'accesso è regolato da una scala coperta da volta a botte, che conduce in un ambiente illuminato da un lucernario, con la vasca e le macine. Torchi alla calabrese e alla genovese, servivano alla spremitura della pasta di olive, che successivamente veniva raccolta in grandi vasche, per essere poi prelevata con una larga pala, a opera del nachiro, il responsabile del frantoio.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta