Loquis: Convento di Sant'Antonio

Scarica Loquis!

Convento di Sant'Antonio

  loquis

Pubblicato:  2019-03-15 11:11:00

  Viaggiare in Puglia

L'ex convento di Sant'Antonio, fu edificato nel quindicesimo secolo, per volontà di Giovanni Antonio Del Balzo Orsini principe di Taranto, utilizzando colonne e altri elementi architettonici di epoca romana, e un'importante area archeologica poco distante dall'area verde di Villa Peripato. Ospiti del convento sono stati i Padri Osservanti e i Padri Riformati fino al 1957. Questi ultimi hanno modificato l'assetto interno del convento, abbattendo i muri dei due dormitori e delle stanze, e creando varie celle. Di particolare interesse è la chiesa con le cappelle signorili, tra cui emerge quella dedicata al Santo di Padova, con una statua del principe ad altezza naturale, colto nell'atto di venerare Gesù, e accanto Sant'Antonio da Padova. Alcuni ambienti del convento accolgono oggi la sede tarantina della Croce Rossa Italiana, e alcuni uffici della Soprintendenza dei Beni Architettonici.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta